Lo Stade de France teatro dell’atto conclusivo: sará la terza volta nella storia

Lo Stade de France di Saint-Denis, poco fuori Parigi, sará il teatro della finale di Champions League prevista per il 28 maggio alle ore 21. Il Liverpool di Jurgen Klopp sfiderá il Real Madrid di Carlo Ancelotti in una sfida che contrappone la squadra con più titoli in assoluto (i Blancos, con 13) e quella che potrebbe posizionarsi subito dietro gli spagnoli affiancando il Milan (I Reds, fermi a quota 6)

I precedenti

La finale si giocherà in Francia e non in Russia, dove era inizialmente previsto l’atto finale a San Pietroburgo. Sarà la sesta volta che la finale si disputerà in Francia: nel 1956 al Parco dei Principi vinse il Real, nel 1975, sempre nell’impianto parigini, il Bayern ebbe la meglio del Leeds. Nel 1981, proprio al Parco dei Principi il Liverpool superò il Real Madrid per 1-0. Le ultime due finali, invece, sono state disputate proprio allo Stade de France nel 2000, col Real vincente nettamente contro il Valencia, e nel 2006, con la vittoria del Barcellona sull’Arsenal.

La storia dello stadio

Costruito per la Coppa del Mondo del 1998, l’impianto di Saint-Denis ospita le gare interne della Nazionale francese di calcio e di Rugby ed è stato il teatro della finale dei Mondiali del 1998 quando la Francia di Zidane ebbe la meglio sul Brasile dei fenomeni. Oltre alla già citata finale di Champions del 2000, anche la finale dell’Europeo del 2006 è stata disputata allo Stade de France col Portogallo che ha beffato una nazione intera vincendo il titolo in modo inaspettate grazie al gol di Eder.

Lo stadio vanta una capienza di oltre 80.000 spettatori ma per la finalissima tra Real Madrid e Liverpool saranno a disposizione 75.000 biglietti. Quale squadra sarà la protagonista assoluta di un altro capitolo che si scriverà allo Stade de France?

OneFootball.com

Commenti