Guido Carboni: “Andrà via qualche giocatore, ma Luciano è un grande tecnico…”

A Radio Marte nel corso della trasmissione di “Si Gonfia La Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Guido Carboni, ex calciatore e attualmente allenatore
“Io e Spalletti ci siamo sentiti durante le feste natalizie, non bisogna dimenticare che l’obiettivo principale era la Champions League. Il momento di difficoltà se fosse stato all’inizio, per poi avere un crescendo, non ci sarebbero stati questi malumori. Vincere un campionato non è mai facile, il Napoli ha fatto un campionato più che sufficiente. Va dato merito a Luciano di aver ricostruito l’ambiente e riportato l’entusiasmo.
Luciano è affascinato dalla città di Napoli, è un tecnico che si lascia anche coinvolgere dall’ambiente dove lavora, sa benissimo che c’è un popolo esigente che ti da tanto. Secondo me continuerà il progetto, è bravo a far rendere al massimo le squadre. A Roma e Milano ha fatto grandi campionati con rose meno forti delle attuali. Insieme a Giuntoli avranno già programmato la stagione, capire quali giocatori andranno via e ripartire da una Champions dove il Napoli deve fare bella figura. Sarà un programma ridimensionato, andrà via qualche giocatore importante.
Il Milan ha un calendario difficile, se vince domenica ha vinto il campionato, come capacità offensiva è inferiore alle top 4. Domenica ha un grande ostacolo da superare, ha vinto la gara con la Fiorentina grazie ad un errore del portiere.
Domenica si deciderà il campionato, l’Inter farà 6 punti ma non so cosa farà il Milan”.

Commenti