Conference League – Il primo trofeo della nuova competizione si tinge di giallorosso. Morihnho, asso pigliatutto di Coppe europee

Si è disputata, ieri sera, a Tirana, capitale dell’Albania la prima finalissima della nuova competizione continentale per club. Il trofeo è andato alla Roma dello Special one Josè Mourinho, rivelatosi asso pigliatutto di Coppe europee, ben cinque, come Trappattoni, nella sua personale bacheca. Ai giallorossi per battere gli olandesi del Fejenord è stato sufficiente una rete di Zaniolo , dopo dieci minuti di gioco, per aggiudicarsi questa prima edizione della Conference League, terza manifestazione d’Europa.  Pur se gli avversari hanno colpito due pali ed il portiere Rui Patricio ha compiuto ottimi interventi, il successo romanista è meritatissimo anche per come ha condotto l’iter dell’intera kermesse continentale. Si tratta della seconda Coppa del vecchio continente nella storia del club capitolino, dopo la Coppa delle Fiere di moltissimi anni or sono. Un centinaio di tifosi della Roma in festa, hanno accolto, questa mattina alle 4, all’aeroporto di Fiumicino,  la squadra di ritorno dall’Albania per manifestare la loro felicità.  finalmente, dopo 12 anni un  trofeo europeo torna nel nostro paese. 

Commenti