De Laurentiis svela tutto: Bernardeschi, Ospina e Fabian, annuncio ufficiale

Il Napoli continua ad essere molto attivo in fase di mercato. Nonostante gli acquisti di Khvicha Kvaratskhelia e di Mathis Olivera, uniti al riscatto a titolo definitivo di André Zambo Anguissa, il club non vuole fermarsi e nel giro di pochi giorni proverà a regalare a Luciano Spalletti altri elementi di qualità che consentiranno alla squadra di diventare più competitiva.

Diversi i nomi finiti nella lista del direttore sportivo Cristiano Giuntoli, tra cui Federico Bernardeschi al quale la Juventus ha deciso di non rinnovare il contratto in scadenza a giugno. Una scelta dettata dai numeri legati alle sue prestazioni in campo: in 36 apparizioni in campo, infatti, appena 2 gol (uno in Serie A e l’altro in Champions League) e 6 assist.

Troppo poco per i bianconeri, intenzionati a puntare su altri profili nella prossima stagione. Quello dell’esterno, invece, piace molto agli azzurri: Kvaratskhelia rappresenta un giovane di grande prospettiva ma necessiterà di tempo per ambientarsi al meglio nella nuova realtà. Ecco perché, per sostituire al meglio Lorenzo Insigne, servirà un giocatore di comprovata esperienza internazionale quale è appunto Bernardeschi. Il quale, nei giorni scorsi, ha fatto sapere attraverso il proprio entourage di gradire la piazza azzurra.

L’operazione può quindi andare in porto: un’ulteriore conferma a riguardo è arrivata oggi dal presidente Aurelio De Luarentiis, intervenuto nel corso della conferenza stampa di presentazione del ritiro precampionato che attenderà la squadra. “Sono tre settimane che sto trattando per lui, ho parlato col suo agente a Montecarlo. Poi ho sentito anche il mister, non possiamo prendere persone non assimilabili a un contesto di gioco che lui deve impostare. Vediamo come si concretizzano le cose”.

L’ex Fiorentina, per firmare, chiede uno stipendio di 3 milioni: una cifra alla portata del Napoli, che proverà a piazzare il colpo a stretto giro di posta. De Laurentiis, durante l’incontro con i giornalisti ha poi parlato di David Ospina, il cui contratto è scaduto. “L’ho chiamato mercoledì scorso per avere una risposta, ma è in nazionale”. Una battuta pure su Fabian Ruiz, legato al club fino al 2023. “Ho incontrato prima lui e poi i procuratori, che mi hanno detto che mi faranno sapere entro 15 giorni. Nessuno vuol mandare via nessuno, ma nessuno vuol fare follie per i giocatori”.

SerieAnews.com

Commenti