LA PARTITA: Napoli-Girona 3-1, brilla Kvaratskhelia, altra dormita di Meret


Il tabellino

NAPOLI: Meret 5,5, Di Lorenzo 6,5 (69′ Zanoli 6), Rrahmani 6,5 (69′ Ostigard 6), Kim 6 (69′ Juan Jesus 6), Mario Rui 6 (69′ Olivera 6), Anguissa 6 (69′ Elmas 6), Lobotka 6 (69′ Demme 6), Fabian Ruiz 6,5 (69′ Zielinski 6), Politano 6 (24′ Kvaratskhelia 7), Lozano 6,5 (69′ Zerbin 6,5), Osimhen 6 (69′ Petagna 6,5). All. Spalletti
GIRONA: Juan Carlos, Arnau, Riquelme, Valery, Aleix Garcia, Juanpe, David Lopez, Terrats, Bueno, Stuani (46′ Castellanos), Urena (46′ Sainz). AllMiguel
Arbitro: Sacchi di Macerata
Marcatori: 27′ David Lopez (aut), 56′ Castellanos, 77′ Petagna, 80′ Kvaratskhelia rig.

CASTEL DI SANGRO (Aquila) – Lampi di Kvaratskhelia, lampi di Napoli, ma anche la consapevolezza che c’è ancora tanto da lavorare per Spalletti. Dopo i pareggi con Adana e Maiorca, gli azzurri trovano la vittoria 3-1 con il Girona, grazie alle zampate finali di Petagna e dell’esterno georgiano, ma confermano che hanno bisogno ancora di trovare intesa, condizione e brillantezza per arrivare a un livello accettabile per l’esordio in campionato a Ferragosto con il Verona. Il livello del gioco non può sicuramente soddisfare l’allenatore azzurro. Le notizie più belle per lui arrivano dal solito Kvara, sempre brillante, intraprendente, a tratti incontenibile. Conferme sono arrivate anche da Kim, attento e puntuale in difesa, particolarmente ispirato Zerbin, entrato nel finale. Ultimo test prima del via della serie A sabato, sempre a Castel di Sangro, contro l’Espanyol.

La diretta di Napoli-Girona

Napoli-Girona 3-1 (autogol David Lopez 27′, Castellanos 56′, Petagna 77′, Kvaratskhelia 80′)

FINE SECONDO TEMPO

95′ – Fischio finale a Castel di Sangro: il Napoli batte 3-1 il Girona.

80′ – TRIS DEL NAPOLI: KVARATSKHELIA SU RIGORE! Il georgiano si guadagna un penalty per un presunto tocco di mano di un difensore del Girona (l’assenza del Var non ha aiutato l’arbitro Sacchi perché il braccio era attaccato al corpo): la trasformazione dell’esterno è perfetta, palla da una parte e portiere dall’altra.

77′ – RADDOPPIO DEL NAPOLI: PETAGNA! Il Napoli trova il nuovo vantaggio grazie a un’invenzione di Zerbin che pesca Petagna sul filo del fuorigioco: il bomber azzurro entra in area e fulmina il portiere del Girona con un diagonale di sinistro che colpisce il palo interno e poi si insacca in rete.

73′ – OSTIGARD! Colpo di testa del difensore sugli sviluppi di un calcio d’angolo e palla di poco a lato.

La nuova formazione del Napoli (4-3-3): Meret; Zanoli, Ostigard, Juan Jesus, Olivera; Elmas, Demme, Zielinski; Zerbin, Petagna, Kvaratskhelia.

70′ – Cambi nel Napoli dopo il cooling break: dentro Demme, Zielinski, Zanoli, Zerbin, Ostigard, Elmas, Juan Jesus, Olivera e Petagna.

65′ – Iniziativa personale di Kvaratskhelia, che rientra dalla sinistra e impegna il portiere del Girona con un insidioso rasoterra.

64′ – TRAVERSA DI OSIMHEN! Ancora Lozano sfonda sulla destra, cross e colpo di testa dell’attaccante nigeriano che scheggia la traversa.

63′ – PALO DEL GIRONA! Yan Couto colpisce il legno esterno alla sinistra di Meret da pochi passi dopo un’azione insistita nell’area azzurra.

62′ – Lozano chiede il rigore

62′ – Lozano chiede il rigore per una spinta in area di Arnau: l’arbitro Sacchi lascia proseguire.

59′ – Grande occasione fallita dal Napoli: Anguissa spara alle stella da ottima posizione su assist di Lozano.

56′ – PAREGGIO DEL GIRONA! Castellanos beffa da due passi Meret dopo un’imbucata di Saiz che ha sorpreso la linea difensiva del Napoli.

51′ Ci prova anche Kvaratskhelia dal limite: rasoterra di sinistro dopo un numero e palla a lato.

47′ – CHE OCCASIONE PER OSIMHEN! Clamorosa chance per il raddoppio fallita: recupero altissimo di Anguissa, la palla finisce all’attaccante nigeriano che si fa ipnotizzare dal portiere spagnolo Juan Carlos.

46′ – Iniziato il secondo tempo, il Napoli attacca da sinistra verso destra rispetto alla tribuna centrale.

Squadre in campo per il secondo tempo, nessun cambio nel Napoli.

FINE PRIMO TEMPO

49′ – Finisce il primo tempo dopo 4 minuti di recupero. Napoli non brillante nella prima parte, meglio dopo il gol del vantaggio. L’impressione è che ci sia ancora tanto da lavorare per Spalletti.

44′ – Problemi anche per Anguissa, che subisce una botta e resta a terra. Per fortuna di Spalletti il problema sembra rientrare dopo l’intervento dei medici.

36′ – La replica del Girona con un sinistro a giro di Urena, che finisce largo senza impensierire Meret.

34′ – Pericoloso anche Osimhen, che dopo un dribbling in area si vede deviare la conclusione in angolo da un difensore.

31′ – Il Napoli preme ancora: Lozano ci prova con un rasoterra dal limite, il portiere del Girona Juan Carlos si distende e blocca a terra.

27′ – NAPOLI IN VANTAGGIO: AUTOGOL DI DAVID LOPEZ! Grande azione di Lozano sulla destra, cross basso al centro e autogol dell’ex di turno nel tentativo di anticipare Osimhen.

23′ – Si riparte dopo il cooling break. Kvaratskhelia agirà sul versante sinistro dell’attacco del Napoli, con Lozano che trasloca sulla corsia destra.

21′ – Prima sostituzione nel Napoli quindi: fuori l’infortunato Politano, dentro Kvaratskhelia.

20′ – Problema muscolare per Politano, che chiede il cambio per un problema al polpaccio sinistro.

8′ – FABIAN RUIZ VICINO AL VANTAGGIO! Grande conclusione dalla distanza dello spagnolo, che con il suo solito sinistro a giro costringe Juan Carlos a rifugiarsi in angolo.

5′ – Prima occasione per il Girona: punizione dai 20 metri di Riquelme, la palla deviata in calcio d’angolo. Sul corner inzuccata a lato di David Lopez.

In tribuna ad assistere alla sfida c’è anche il famoso chef Antonino Cannavacciuolo, tifoso del Napoli.

3′ – ANNULLATO GOL A OSIMHEN! Grande azione sulla sinistra di Mario Rui, tiro cross deviato in rete da Osimhen, ma l’arbitro annulla per fuorigioco su segnalazione dell’assistente. 

Mi1′ – PARTITI. Calcio d’inizio battuto dal Girona, il Napoli attacca da destra a sinistra rispetto alla tribuna centrale dello stadio Patini.

Commenti
avatar

Vincenzo Letizia

Giornalista sportivo, nasce a Napoli il 16/02/1972. Tante le esperienze professionali: collaboratore dei quotidiani “IL TEMPO”, “NAPOLI NORD”, “LA VERITA'”, “DOSSIER MAGAZINE”, “CRONACHE DI NAPOLI”, dei mensili “L’OASI” e “IL VOMERESE”. Corrispondente da Napoli del quotidiano “IL GOLFO”, redattore del periodico “CORRIERE DEL PALLONE”, direttore editoriale del settimanale di scommesse sportive 'PianetAzzurro FreeBet'. Responsabile dei servizi sportivi del “CORRIERE DI CASERTA”. Tra i collaboratori del ‘laboratorio di giornalismo e di comunicazione’ diretto da Michele Plastino. Inviato della trasmissione radiofonica “ZONA MISTA” in onda su CRC targato Italia. Più volte ospite alle trasmissioni televisive “Campania Sport” e “PANE E PALLONE” in onda su Canale 21, “ULTRAZOOM” in onda su TCS, “TRIBUNA Sport” in onda su Televomero, “Sotto Rete” in onda su TLA. Ideatore ed opinionista della trasmissione WEB/RADIO 'MONDO CALCIO' andata in onda sulla Tele5 Napoli tutti i lunedì alle 18,00 e i venerdì alle 21,30. Ha curato ogni sabato pomeriggio, intorno alle ore 16,30, la rubrica radiofonica su 'RADIO PUNTO ZERO' (FM 102.00) 'LA BOLLETTA' all'interno del seguitissimo programma 'Zero Magazine' in onda dalle 16:00 alle 19:00 (su www.rpz.it in Live Streaming). Ideatore e conduttore del programma TV 'CALCIOMERCATO & SCOMMESSE MONDIALI' andato in onda su Area Blu TV durante il Mondiale sudafricano. Opinionista fisso del programma TV 'AREA AZZURRI' in onda tutti i martedì alle ore 21 sul digitale terrestre 'AREA BLU TV'. Ospite fisso della trasmissione "SORRISI E PALLONI" in onda su Radio Punto Nuovo e su Capri Event TV. Opinionista della trasmissione televisiva "NAPOLI CALCIO LIFE" in onda su Capri Event TV e TeleCapri Sport. Autore e produttore della trasmissione televisiva "PIANETAZZURRO TV" in onda su RTN. ATTUALMENTE: presidente dell'associazione giornalistica AGiCaV; direttore editoriale del periodico cartaceo “PIANETAZZURRO” ; direttore generale dell'omonimo portale sportivo www.pianetazzurro.it , del sito di cronaca e intrattenimento www.campaniaveritas.it e della guida gastronomica www.golosando.eu