LA PARTITA: NAPOLI-MONZA 4-0, KVARA E KIM STENDONO I BRIANZOLI

E’ nata una Stella. Che brilla nel cielo azzurro al battesimo stagionale del Maradona. Ha un nome indecifrabile e un talento inafferrabile. Chiamatelo Kvara e pronunciatelo come si scandisce un endecasillabo sciolto di un predestinato. Il georgiano con lo sguardo impenetrabile illumina la scena poco dopo la mezzora con un destro che è una carezza di seta pura che soffia sotto l’incrocio. Poi all’ora di gioco scocca un sinistro che si infila come una freccia di cupido nel cuore del popolo napoletano. E’ il colpo del KO per il Monza. K come Kvaratskhelia, O come Osimhen, l’uomo mascherato che si iscrive come un fulmine nella giornata dei supereroi. Chiude il bomber che non ti aspetti: Kim con un colpo di testa al 93esimo mostra che anche lui sa usare la testa e festeggia il suo debutto a Fuorigrotta. Vinciamo 4-0 e sommati ai 5 gol del Bentegodi fanno 9 reti in due giornate. La terza di Kvara il golden boy dagli occhi di ghiaccio e dal talento cristallino. Chiamatelo “il georgiano” o semplicemente fenomeno. E’ la prima serata di gloria di Khvicha Kvaratskhelia al Maradona. La storia è già scritta in punta di penna. Nel cielo azzurro è nata una Stella…

IL TABELLINO
NAPOLI-MONZA 4-0
NAPOLI: Meret, Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, Mario Rui (70′ Olivera), Anguissa, Lobotka (78′ Zerbin), Zielinski, Lozano (78′ Politano), Kvaratskhelia (70′ Elmas), Osimhen (84′ Ounas). All. Spalletti
MONZA: Di Gregorio, Marlon, A. Ranocchia (48′ Antov), Carboni, Birindelli (83′ Colpani), F. Ranocchia (57′ Valoti), Barberis, Sensi, D’Alessandro (46′ Molina), Petagna (83′ Gytkjaer), Caprari. All. Stroppa
Arbitro: Forneau di Roma
Marcatori: 35′ Kvaratskhelia, 47′ Osimhen, 62′ Kvaratskhelia, 93′ Kim
Note: ammoniti Caprari, Mario Rui

SscNapoli.it

Commenti