LE INTERVISTE – Monza, Stroppa: “Abbiamo fatto troppo poco. Ranocchia? Sembra molto grave”

Il Monza perde anche la seconda partita di questo campionato. Al ‘Maradona’ finisce 4-0 per il Napoli. Un risultato che parla chiaro e lascia spazio a pochi dubbi, come ha confermato anche Stroppa nel postpartita ai microfoni di Dazn: “Inutile negare che abbiamo trovato una squadra straordinaria davanti. Il primo gol è stato una prodezza, ma nel secondo abbiamo sbagliato nella pressione e nel terzo abbiamo perso palla. Ma al di là dei gol presi, la supremazia è stata totale da parte del Napoli. Noi abbiamo sbagliato tanto. Potevamo fare meglio la partita: così è troppo poco per poter portare a casa dei punti”.

Stroppa ha poi proseguito: “Le opportunità le abbiamo avute, arrivando parecchie volte al limite dell’area, però in maniera timida e blanda. Si poteva incidere in maniera diversa. Ma ripeto: abbiamo fatto troppo poco per venire a Napoli per prendere dei punti”.

Secondo Stroppa, la chiave per migliorarsi è solo una: “Dobbiamo avere coraggio, ma il coraggio è dettato dalla volontà di giocare la palla in una certa maniera e vincere i duelli, dando qualche legnata, sportivamente parlando, ovviamente. Siamo stati troppo leggeri, abbiamo mostrato limiti. Si può fare di più”.

Sull’infortunio di Ranocchia, infine, ha aggiunto dettagli non molto rassicuranti: “Ranocchia è negli spogliatoi: per quello che mi ha detto è un infortunio molto grave. Domani torniamo a casa, non lo lasciamo in ospedale: faremo accertamenti e vediamo”.

GianlucaDiMarzio.com

Commenti