Aldo Serena: “Il Napoli mi fa divertire. Kvaratskhelia giocatore degli anni ‘70…”

A Radio CRC nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Aldo Serena, ex calciatore:
“Il gol di Simeone? L’ho visto, ha fatto un ottimo stacco a due piedi. Il Napoli gioca con immediatezza, tempistiche perfette e chi gioca in attacco sa che i palloni arriveranno al momento giusto. La squadra azzanna la preda e va a chiudere le partite. L’abbondanza in attacco? Giocando ogni tre giorni le fatiche si accumulano e il dispendio di energie è notevole. Gli attaccanti sono diversi, ma sono tre giocatori che vedono la porta. Se avverto una difficoltà in alcune squadre? Ci sono delle realtà che stanno crescendo notevolmente con progetti a media o lunga scadenza. A parte l’Udinese e l’Atalanta, altre si stanno confermando in Serie A. Bisogna giocare con spavalderia ed intensità. Negli ultimi anni vedevo con grande piacere l’Atalanta perché mi divertiva, quest’anno gioca così il Napoli. Guardo con ammirazione questa squadra che gioca molto bene. Kvaratskhelia? Non lo conoscevo, ho cominciato a seguirlo da quest’anno. È un giocatore di altri tempi, degli anni 70. Di solito gli allenatori mettono in gabbia i giocatori con queste qualità, ma mi sembra che Spalletti voglia solo disciplinarlo. Il Napoli quest’anno ha un giocatore sulla fascia sinistra che può cambiare le sorti della gara”.

Commenti