PALLANUOTO – Rari Nantes Napoli ko a Latina

Niente da fare rn_napoliper la Races Rari Nantes Napoli, che proprio non  riesce a spezzare il tabù Latina. Lo scontro diretto per il quarto posto in casa dei pontini se lo aggiudica la formazione di Scannicchio, che vince meritatamente con un punteggio eloquente: 14-10. Troppo morbida la prestazione dei rarinantini, sorpresi in avvio dalla partenza sprint del sette laziale (4-1 a fine primo quarto) e poi vanamente protesi ad una rimonta fattasi sempre più difficile con il passare dei minuti. Divario di tre reti anche a metà gara (6-3), che diventa addirittura di cinque lunghezze alla vigilia dell’ultimo tempo (9-4), giocato comunque con ottimo spirito da Salvi e soci, capaci se non altro di rendere meno amaro il passivo fino al 14-10 del 32’. Da sottolineare le condizioni da tregenda a far da cornice al match, giocato sotto una pioggia costante e con il fastidioso accompagnamento di una inquietante nebbiolina.

A fine gara nessun dramma da parte del tecnico partenopeo Elios Marsili: “Il Latina ha meritato la vittoria, noi non abbiamo giocato la nostra partita migliore. Forse la salvezza acquisita con grande anticipo ed il clima particolare con cui abbiamo affrontato questa trasferta, con la finale di Coppa Italia dell’Olimpico che incombeva, ci ha condizionato. In ogni caso complimenti al Latina ed anche ai miei ragazzi, che non hanno mollato fino alla fine chiudendo la partita in crescendo. Proveremo a conquistare ugualmente la quarta posizione finale, anche se ora è un po’ più difficile”.

 

Tabellino

Latina Pallanuoto-Races Rari Nantes Napoli 14-10

Latina Pallanuoto: De Rossi, Proietti, Lungo 1, Volpe 4, D’Erme 3, Luciano, Campana 1, Mauti, Perciballe, Orlandi 3, Zamperin 1, Ghinfanti 1, Caliendo. All. Scannicchio

Races Rari Nantes Napoli: Perfetto, Grimaldi 1, Printsios 1, Ciniglio, Severino 1, Perna 2, Di Martino 1, Ruocco 1, Iaccarino 1, Salvi 2. All. Marsili

Arbitro: Braghini

Note: parziali 4-1; 2-2; 3-1; 5-6. Superiorità numeriche: Latina 4/7, Rari Nantes 2/5.

Commenti