Del Genio: “Le chance di Insigne e Maggio di andare in Brasile sono minime, ma Napoli tiferà Italia?

Nella Nazionale italiana sono presenti anche i due azzurri Maggio e Insigne. Le prime sensazioni non sono delle migliori soprattutto per l’attaccante napoletano e Paolo Del Genio, direttore di 100x100Napoli e giornalista di Canale 8, sul suo profilo Facebook ha espresso così la sua opinione verso la convocazione dei due azzurri: “Insigne e Maggio ci devono provare fino all’ultimo secondo, fino all’ultimo allenamento utile. tutto però al momento lascia ipotizzare che non saranno inseriti nella lista dei 23. Diciamo che Insigne ha il 20 per cento di possibilità e Maggio il 30 per cento, non molto di più. Dispiace per loro e, se sarà così, dispiace anche per i venditori di bandiere tricolore che a Napoli faranno pochi affari. In altre parole, chi di voi, noi, tiferà Italia?”.

Commenti
avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!