Casotti: “A livello di Nazionale penso sia un bene l’emigrazione dei talenti italiani”

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Federico Casotti, direttore di goal.com Italia

L’emigrazione dei talenti italiani è sempre più frequente. A livello di Nazionale penso sia un bene perché che se un giovane dalle grandi qualità va all’estero a fare esperienze di grandi livello, come è successo a Verratti, ritorna migliorato.

Berardi può avere una possibilità importante nella Juventus perché Conte lo ha tenuto d’occhio. Il calciatore ha mostrato qualità, ma devono verificarsi anche le condizioni giuste. Di casi di questo tipo in Italia ce ne sono tanti e ricordo El Shaarawy”.

Il presente comunicato è stato inviato da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dello stesso

Commenti