Juventus: Morata, sorpasso Villarreal. L’Atletico punta su Llorente per il dopo Costa

TORINO – La telenovela-Morata continua. Ogni giorno una puntata: ieri il via libera del suo (quasi ex) allenatore Ancelotti, oggi il sorpasso del Villarreal. Stando a Marca, in pole position per l’attaccante del Real Madrid non c’è più la Juventus ma il club del sottomarino giallo. Che, a differenza dei bianconeri, non può offrire al giovane puntero un posto al sole della Champions (ha “solo” un pass per l’Europa League), ma accetta il prestito con clausola di controriscatto a favore delle merengues. Una formula che garantirebbe al Real Madrid la firma di Morata sul rinnovo del suo contratto in scadenza nel 2015. Notizie che non fanno comunque perdere il sonno ai bianconeri, forti della preferenza del giocatore. Le alternative allo spagnolo, comunque, non mancano in corso Galileo Ferraris: da Drogba a Lukaku, da Hernandez a Mandzukic.

Intanto una foto postata da Llorente, alle prese con un filetto al sangue in un noto ristorante di Madrid, fa scatenare i media spagnoli che ora lo spediscono in quota Atletico. Il centravanti bianconero sarebbe in ballottaggio con Lukaku per sostituire proprio quel Diego Costa che lo ha escluso dai Mondiali in Brasile. Dopo i (timidi) sondaggi di Barcellona e Valencia, anche i Colchoneros avrebbero bussato in corso Galileo Ferraris per chiedere notizie di Llorente. Che, intanto, consolida la sua presenza on line, assegnando i suoi Oscar in una videointervista pubblicata sul sito ufficiale juventino: “Il più duro è Chiellini, anche in allenamento  –  dice Llorente -. Il più veloce? Sul corto Giovinco, sul lungo Ogbonna. Chi fa più ridere? Pepe, ma è molto simpatico anche Pogba, un grande fuori e dentro il campo, nonché un ballerino eccezionale, come Ogbonna. Il più elegante è Pirlo, mentre Caceres è quello che si veste peggio: ha un look disastroso. Il soprannome più bello è quello del ‘Principinò Marchisio. Il più puntuale? Lichtsteiner, un orologio svizzero…”.

Prima di pensare all’eventuale cessione di Llorente, la Juve vorrebbe definire quelle di Vucinic (interessa al Valencia e ad alcuni club di Premier League) e di Quagliarella (Sampdoria, Fiorentina e Galatasaray ci stanno facendo un pensiero). In uscita potrebbe esserci anche Giovinco (Liverpool?), l’unico bianconero in scadenza nel 2015 al quale la Juve non ha ancora proposto il rinnovo del contratto. Ma la rivoluzione del reparto offensivo  –  ballano tutti tranne Tevez – potrebbe coinvolgere anche lui, il Re Leone, con buona pace dei 18 ruggiti stagionali, tra campionato e coppe. In caso di offerta intorno ai 18-20 milioni, con possibilità di mettere in bilancio una plusvalenza-monstre e di finanziare il colpo-Morata, anche Llorente cambierà aria.

juventus

serie A
Protagonisti:
Fonte: Repubblica

Commenti