L’Argentina è sempre più di Messi, Nigeria ko ma agli ottavi

Leo Messi ha firmato una doppietta nel successo dell’Argentina sulla Nigeria (Getty)

Due gol del fuoriclasse del Barça e uno di Rojo rendono inutile la doppietta di Musa. La Seleccion di Sabella piega 3-2 le Super Aquile a Porto Alegre conquistando la terza vittoria a Brasile 2014. Sconfitta dolce per gli africani che passano lo stesso il turno

NIGERIA-ARGENTINA 2-3
3’ Messi e 47’ pt (A), 4’ e 47’ Musa (N), 50’ Rojo (A)

Guarda la cronaca del match

GUARDA LE PAGELLE

L’Argentina è sempre più di Leo Messi. La Pulce si sta finalmente riscoprendo leader anche con la maglia della Seleccion. L’Argentina batte 3-2 la Nigeria nell’ultima sfida del Gruppo F di Brasile 2014 chiudendo a punteggio pieno la fase a gironi. A fare la voce grossa, come contro Bosnia e soprattutto Iran, è stato ancora una volta Messi, autore di doppietta e salito già a quota 4 reti in questo Mondiale. Alla Nigeria, che si può consolare comunque con il passaggio del turno, non è bastata la doppietta di Musa. Perché a decidere la partita è stato poi un colpo di testa vincente di Rojo.

Messi incontenibile – Al Estadio Beira-Rio di Porto Alegre finisce 3-2 per l’Albiceleste che, nonostante i soliti problemi difensivi, si conferma una delle più serie pretendenti a questa Coppa del Mondo. Anche perché solo Sabella può contare sulla qualità di un fenomeno come Leo Messi, capace di risolvere partite in un istante, con giocate inattese, ma soprattutto farsi sempre trovare pronto nel momento decisivo. Dopo la rete favolosa nel recupero all’Iran Messi non ha lasciato scampo a Enyeama prima con un sinistro sotto la traversa e poi con una punizione deliziosa. Può essere lui il vero valore aggiunto di questa Argentina, a caccia di quel titolo che manca dal Mundial ’86 di Maradona.

La Nigeria ringrazia la Bosnia –
Alla Nigeria non è bastata la doppietta di Musa, Keshi però può esultare lo stesso: Pjanic e Dzeko hanno spezzato i sogni di gloria dell’Iran. La Nigeria con 4 punti vola agli ottavi di finale di Brasile 2014.

Fonte: Sky

Commenti

Questo articolo è stato letto 222 volte