Mercato: il club ritorna sul brasiliano Sandro. Michu preso, oggi in Italia il vice di Higuain

I colpi di scena, nel mercato, sono all’ordine del giorno. E nel radar del Napoli si intravede nuovamente Sandro. Il club azzurro non ha mollato del tutto la presa con il Tottenham per il mediano brasiliano che garantisce fisicità e qualità. Tutto dipenderà dalle richieste del club londinese: se abbasserà le pretese rispetto alla richiesta iniziale fissata intorno ai 18 milioni, il ritorno di fiamma sarà certificato. Lucas Leiva resta in stand-by, Christoph Kramer, invece, è un’alternativa da non escludere. Il tedesco vuole lasciare il Bayer Leverkusen che non ha creduto nelle sue qualità. Ci riproverà il Borussia Moenchengladbach, la squadra che ha esaltato le caratteristiche del “Maratoneta” nella stagione scorsa. Il Napoli resta alla finestra e valuta se piazzare l’affondo decisivo considerando che il centrocampo sarà oggetto di un vero e proprio restyling. Inler e Jorginho sono confermati, Behrami e Dzemaili alla ricerca di una sistemazione: il primo costa 8 milioni e difficilmente troverà acquirenti in Italia. C’è da registrare l’interessamento dell’Atletico Madrid che sta operando una vera e propria rivoluzione. Ai colchoneros piace anche Callejon, ma De Laurentiis ha risposto picche. È assolutamente incedibile. La colonia spagnola, del resto, è pronta ad aumentare. Michu, ormai, è un giocatore del Napoli. La trattativa è stata chiusa la scorsa notte. Definita la formula dell’affare con lo Swansea: prestito oneroso a 1 milione e 250 mila euro e diritto di riscatto fissato a 7,5 milioni di euro. L’attaccante si metterà in viaggio questa mattina dalla Spagna e dovrebbe aggregarsi al gruppo direttamente a Verona per poi raggiungere Dimaro assieme ai suoi nuovi compagni. Si sottoporrà in Trentino alle visite mediche di rito e poi firmerà il contratto. È il secondo acquisto del Napoli dopo Koulibaly e sarà uno degli osservati speciali in ritiro considerando che Higuain salterà la prima parte della preparazione: l’argentino rientrerà il 4 agosto direttamente a Castel Volturno. Gli altri reduci dal Mondiale arriveranno alla spicciolata. Tra questi c’è pure Edu Vargas, atteso nella Val di Sole mercoledì 23 luglio. Il cileno proverà a convincere Benitez, altrimenti tornerà d’attualità il croato Perisic.

La Repubblica

Commenti

Questo articolo è stato letto 286 volte