AIC Equipe Campania, contro il Marcianise non basta un super Felice Simonetti

SERINO (AV) – L’Equipe Campania non riesce a centrare il successo in quel di Serino e si arrende al cospetto del Marcianise. Finisce 4 a 2 per il team di Sanchez, nonostante l’ottima prova dei ragazzi di Monaco e con due gol gialloverdi segnati in posizione di più che sospetto fuorigioco. Nel primo tempo i casertani si portano in vantaggio al 9′ con Giuseppe Allegretta. L’Equipe reagisce ma non trova il pari: su tutti nella prima frazione si distingue Francesco Zolfo, presente in ogni zona del campo sia in fase di impostazione che di pressing. Nella ripresa la partita è più vivace e già al 9′ Pasquale Allegretta raddoppia. Poi Monaco manda in campo il classe ’94 ex Nocerina Felice Simonetti, che crea scompiglio nella difesa avversaria accorciando al 28′ con un tocco sottomisura. La stanchezza inizia ad affiorare e le squadre si allungano. L’Equipe prova ad occupare la metà campo gialloverde nel tentativo di acciuffare il pari, ma il Marcianise in ripartenza trova il 3 a 1 con Picozzi al 33′. Simonetti non ci sta e al 43′ va ancora in gol, facendosi trovare pronto come nella circostanza precedente a risolvere un batti e ribatti al limite dell’area piccola. La sua doppietta però non basta, perché a tempo scaduto Viscovo si invola verso la porta di Mormile e tutto solo sigla il definitivo 4-2.
Ecco gli uomini schierati dal tecnico Gennaro Monaco:
Primo tempo – Leone; Esperimento, Ayari, Autiero, Nicolai; Zolfo, Oretti, Gargiulo; Micalizzi, Mallardo, Russo R.
Secondo tempo – Mormile; Lucignano, Alterio, Russo G., Stigliano; Siciliano, Mauriello; La Pegna, Maio, Coppola; Simonetti.

POST PARTITA – Così a fine gara Gennaro Monaco: “Indicazioni positive, i ragazzi sono in netta crescita. All’Equipe ho trovato l’ambiente ideale per lavorare, capitanato da Antonio Trovato (responsabile AIC Campania, ndr) che coordina tutto alla perfezione. Lo staff è di livello, dai preparatori Franco Esposito e Tommaso Bianco ai miei collaboratori Francesco Guerrera e Francesco Infranca, i calciatori sono disponibili e tutto ciò ci permette di gestire al meglio un gruppo di settanta giocatori. Il mio futuro? Lavoro con la scuola calcio Luigi Vitale di Casoria e continuerò con loro. I giovani sono il futuro, gli insegniamo il calcio e l’educazione: è una società che sarà il fiore all’occhiello della Campania, vista la presenza di imprenditori seri e di uno staff composto tra gli altri da me, Salvatore Bagni, Gianni Quadri e Peppe Cimmaruta”.
Nella ripresa si è messo in luce Carlo Siciliano, centrocampista classe ’82: “Sono ancora al 50/60% – dice -, lavoriamo giorno dopo giorno per migliorare e trovare la condizione ottimale. Per me è la terza settimana di allenamento all’Equipe: qui tutto funziona al meglio, Antonio Trovato è una “macchina” per il lavoro incessante e minuzioso che riesce a svolgere. Mercato? I contatti ci sono, oggi non è facile trovare la giusta collocazione ma intanto continuiamo ad allenarci”.

POMIGLIANO – Oggi pomeriggio, alle 17, una nuova amichevole contro il Pomigliano al “Gobbato”. Come sempre, l’ufficio stampa dell’AIC Equipe Campania di Qualiano curerà la radiocronaca in diretta dell’evento: il link verrà pubblicato sulla pagina fan di Facebook “Equipe Campania Soccer”, su www.tuttopomigliano.com, www.zero-zero.it e www.tuttocalciocampano.it pochi minuti prima del calcio d’inizio e sarà possibile ascoltare la radiocronaca sia attraverso il computer, sia tramite dispositivi smartphone (in questo caso è necessario scaricare l’app gratuita Spreaker Radio). La radiocronaca potrà essere ascoltata anche in differita cliccando sullo stesso link.

Addetto stampa AIC Equipe Campania – sede di Qualiano (Na)

Commenti