Maradona, schiaffi a un giornalista: «Basta rompere»

Diego Armando Maradona lo ha sempre detto: «O bianco, o nero. Grigio non lo sono mai stato nella vita». Il problema è che la metà nera del Pibe troppo spesso finisce per prevalere sull’altra e così, dopo aver in passato sparato con un fucile sui fotografi che assediavano la sua villa, il Pibe ieri ha schiaffeggiato un giornalista, reo di avergli formulato una domanda sgradita all’uscita da un teatro di Buenos Aires. Del resto, già un paio di settimane fa Maradona si era fatto sorprendere in evidente stato di ebbrezza e la foto dell’ex idolo dei napoletani un po’ alticcio era diventata immediatamente virale su Internet. Stavolta, però, Diego è andato oltre, forse anche per difendere la privacy dell’ex compagna Veronica Ojeda e del loro figlioletto Diego Fernando, con i quali Maradona stava trascorrendo quello che in Argentina è conosciuto come «il giorno dei bambini».
Reazione inconsulta «Dovete smetterla di rompere per le mie frequentazioni – ha risposto piccato Maradona alla domanda che gli era stata rivolta . Io sono felice e sto bene. Non sono più Dieguito, ho 53 anni e mi chiamo Diego Armando Maradona, e nessuno mi può dire cosa devo fare o meno». Fin qui tutto nella norma, poi il gesto inconsulto: il Pibe de Oro scende dall’auto e dà uno schiaffo in pieno volto all’interlocutore. Non un colpo violento, ma neppure una carezza. Di sicuro, l’ennesima bravata di Maradona, che poi ha sgommato ed è ripartito.

La Gazzetta dello Sport

Commenti

Questo articolo è stato letto 447 volte