Quagliarella segna un gol straordinario e non esulta

Suggestione Quagliarella I fischi del San Paolo non lo hanno per niente disturbato. Sin dalle prime battute, il confronto con Albiol è stato tenace, spesso falloso, tanto che nei minuti finali l’arbitro non ha ritenuto di dover punire un fallo dello stesso difensore napoletano, ammonendo l’attaccante del Torino per simulazione: decisione molto discutibile, comunque. Prima, però, Fabio ha saputo zittire Fuorigrotta realizzando un gol straordinario: stop di petto e diagonale al volo che ha lasciato sulle gambe Rafael. Dinanzi a quella prodezza, qualcuno ha persino applaudito, seppure timidamente.

La Gazzetta dello Sport

Commenti