Simbolo Hamsik: cittadino onorario di Castelvolturno

NAPOLI Da otto stagioni a Napoli, anzi da otto anni a Castelvolturno. Lì Marek Hamsik ha preso casa, a pochi passi dal centro sportivo dove si allena il Napoli. Questione di comodità. Amava dormire fino a tardi, prima che nascessero i figli. Ora lo slovacco potrebbe diventare cittadino onorario di Castelvolturno, lo ha annunciato a Radio Marte il sindaco del comune casertano, Dimitri Russo: «A breve daremo la cittadinanza onoraria di Castelvolturno ad Hamsik: è tutto pronto sotto l’aspetto burocratico. È un ragazzo eccezionale, un simbolo della nostra città.

La Gazzetta dello Sport

Commenti