Benitez: ” A Berna per fare risultato. Non chiudiamo le partite? Ci manca la cazzimma”

Le risposte. Tra Young Boys e Napoli c’è l’ennesimo test, tanto per gradire, e pure stasera ci sarà un pericolo da esorcizzare («il sintetico non è la stessa cosa dell’erba naturale, loro ci giocano sempre e noi solo stavolta: ma siamo qui per far risultato») e pure stavolta serviranno motivazioni forti sulle quali lavorare, magari anche per Antonio Conte, con il quale Benitez ha sorriso («abbiamo parlato di Maggio, Insigne e Jorginho, abbiamo parlato di calcio») e pure a Berna servirà chiunque («ho la fortuna di avere un organico che mi consente di cambiare, non so chi gioca e non ho preoccupazioni, neanche per l’astinenza in campionato di Hamsik e Higuain: non è normale che stiano ancora a zero gol in serie A, ma segneranno»). Poi magari va a finire che, d’improvviso, dopo averla invocata, evocata, pronunciata, da qualche parte ne venga fuori un po’….«Noi siamo qui per vincere». Con quella lì, come si chiama?

Corriere dello Sport

Commenti