Squalifica Garcia, Baldissoni: “Lo steward ha ritrattato”

Rudi Garcia è stato squalificato per due giornate per gli episodi al termine di Genoa-Roma (foto getty)

Il direttore generale del club giallorosso, intervenuto a Roma Radio, fornisce un’anticipazione sull’esito del ricorso presentato dopo la squalifica di due giornate all’allenatore francese: “Rudi voleva solo aprire il tunnel per proteggere i giocatori”

“Abbiamo ricevuto una nuova dichiarazione dello steward, ha parzialmente ritrattato”. Sono le parole di Mauro Baldissoni, direttore generale della Roma, ai microfoni di Roma Radio. Il Tribunale Nazionale Federale discute in queste ore il ricorso del tecnico giallorosso Rudi Garcia, squalificato per due giornate. L’allenatore avrebbe provato a schiaffeggiare uno steward dopo la gara giocata domenica sul campo del Genoa. “Garcia voleva solo aprire il tunnel per proteggere i giocatori, lo steward si è reso conto di aver esagerato”, dice Baldissoni.

L’allenatore francese si è presentato negli uffici della Corte Sportiva d’Appello, presieduta dal giudice Mastrandrea, per discutere il ricorso presentato contro la squalifica “per condotta aggressiva e intimidatoria nei confronti di uno steward”. La linea difensiva scelta dalla Roma per ‘scagionare’ l’allenatore francese, accompagnato dal dg Mauro Baldissoni e dall’avvocato Conte, punta a dimostrare come la testimonianza dello steward (soggetto non tesserato) non sia sufficiente per una squalifica disciplinare.

Il club giallorosso, anche grazie ai testimoni portati per supportare la tesi di Garcia (i due vice Bompard e Ficheaux, il team manager Scaglia, i preparatori Rongoni, Nanni, Scala, e il medico sociale Colautti) punta quindi all’accoglimento del ricorso che cancellerebbe la squalifica, ma si accontenterebbe anche di una richiesta di indagini supplementari con relativa sospensiva della sanzione. In entrambi i casi, infatti, Garcia sarebbe libero di accomodarsi in panchina nella sfida col Milan allo stadio Olimpico.

La Roma ricorre anche contro la squalifica di un turno a Jose Holebas, punito per il dito medio mostrato ai tifosi rossoblù alla fine della gara: “Su Holebas abbiamo ricordato alla Corte le decisioni passate, occasioni in cui si è comportata diversamente”, aggiunge Baldissoni.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 88 volte