Azzurri corsari: più punti fuori casa che al San Paolo

lazio-napoli esultanza golROMA. Il colpo dell’Olimpico conferma un dato già emerso in questa stagione. Lo consolida in maniera sempre più chiara: il Napoli di Benitez è una squadra d’esportazione. Gli azzurri corsari nel girone d’andata: più punti in trasferta che in casa. Il bottino in trasferta è di 18 punti, 15 i punti conquistati al San Paolo. Una conferma che il Napoli riesce a diventare letale e fare la differenza soprattutto quando c’è da colpire in ripartenza. Cinque vittorie esterne nel girone di andata. Il primo colpo al primo tentativo, la trasferta del Ferraris: il colpo del 2-1 firmato De Guzman all’ultimo secondo. Un primo squillo significativo visto che poi la squadra di Gasperini ha battuto in casa la Juventus. Il secondo colpo a Reggio Emilia contro il Sassuolo, quello più importante a livello psicologico perché arrivato nel momento di maggior crisi della squadra reduce da una serie di risultati negativi, le due sconfitte con Chievo e Udinese e il pareggio in casa con il Palermo. Poi la vittoria più pesante, quella contro una diretta concorrente per il terzo posto, la Fiorentina, firmata anche in quell’occasione da Higuain. ll trionfo di Cesena (4-1) e ora il guizzo con la Lazio. Fuori casa anche tre pareggi con Inter (2-2), Atalanta (1-1) e Sampdoria (1-1). Due sole sconfitte, quelle con l’Udinese e il Milan.

Il Mattino

Commenti