Equitalia contro Maradona: accusato di diffamazione

maradonaNAPOLI Diego Maradona rischia il processo per diffamazione a causa di «una serie di dichiarazioni, rilasciate nel 2012, in cui affermava ripetutamente di essere vittima di una strumentale persecuzione da parte di Equitalia sulla base di procedure irregolari». A questo punto l’udienza è stata aggiornata al prossimo 18 marzo. E in quella data Equitalia si costituirà parte civile con gli avvocati Emilio Ricci e Antonella Follieri. Il pm Nicola Maiorano contesta il reato di diffamazione anche al legale del campione argentino, l’avvocato Angelo Pisani, che ha replicato: «Non esiste alcuna diffamazione . Difendersi dalle accuse è un diritto di Diego Maradona».

La Gazzetta dello Sport

Commenti