Maradona Jr: “Allan pronto per il Napoli, Widmer no, se proprio mi devo sbilanciare…”

maradona jrDIEGO ARMANDO MARADONA JR. è intervenuto a “NAPOLI MAGAZINE”, la trasmissione radiofonica dedicata al Calcio Napoli, che approfondisce i tempi proposti sul web da NapoliMagazine.com, in onda dal lunedì al venerdì, dalle 14.30 alle 16.00, su Radio Punto Zero, condotto da Michele Sibilla e Antonio Petrazzuolo. Ecco quanto ha affermato: “Mertens credo stia vivendo un momento particolare, che non sta rendendo secondo le sue potenzialità, come si dice nel golf, è sotto il par, anche se riesce sempre a dare qualche buona opportunità. Credo che quella botta alla testa subita in nazionale, stia condizionando ancora il giocatore, ma speriamo che quanto prima possa ritornare ai suoi livelli. Widmer non credo sia un giocatore pronto per il Napoli, mentre Allan sembra un profilo più adatto, anche si mi aspetto ben altri nomi. Anche a Roma non abbiamo espresso un gran gioco, ma credo che l’Udinese abbia avuto il merito di mettere in difficoltà il Napoli e credo sia opera di Stramaccioni, che ritengo uno dei migliori allenatori italiani. Nell’ambito di una stagione, comunque, ci sta qualche momento in cui non sei al massimo, l’importante è ottenere il massimo. Strinic non me l’aspettavo già così pronto e dentro il calcio di Benitez, mentre vedo più spaesato Gabbiadini che però, deve cambiare il suo modo di giocare e di pensare rispetto alla Sampdoria, ma resta un grande acquisto, anche perché insieme a Zaza, li consideri i migliori talenti italiano. Il gemellaggio tra napoletani e genoani è bello e dura perché è vero, reale ed è un esempio che tutti dovrebbero seguire. Con questi presupposti ci aspettiamo una bella partita ma ovviamente, tifiamo Napoli. Se parte Inler sicuramente arriverà qualche altro centrocampista, ma se devo sbilanciarmi ora, credo che non succederà nulla”.

Commenti
avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!