Allegri striglia la Juve: “Troppi punti persi per strada”

All’allenatore bianconero non è andato giù il pareggio di Cesena: “Ma la squadra ha capito la caz…che è stata fatta. Certi errori non li faremo più”. Niente turnover in vista del Dortmund: “Ma in casa non voglio prendere gol”, e alza la voce

A Massimiliano Allegri, il pareggio di Cesena non è andato proprio giù. Nella conferenza stampa che precede la sfida casalinga contro l’Atalanta, forse per la prima volta in sei mesi, alza la voce. L’obiettivo sono i suoi: “Mancano ancora tante partite alla fine del campionato: domani i tre punti sono molto importanti. Abbiamo già lasciato troppi punti per strada in campionato, da ultimo a Cesena”. In vista del Borussia Dortmund, non vuole sentire la parola turnover. “In campo andrà la migliore formazione”.
“A Cesena, una caz…” – L’allenatore bianconero è tornato su Cesena: “C’è stato un errore nell’affrontare la partita, che avevamo rimesso in piedi e non abbiamo portato a casa. La vittoria dello scudetto dovremo sudarcela: abbiamo lasciato troppi punti per strada. La maggior parte dei gol, li abbiamo presi su errori in ripartenza da parte nostra: dobbiamo migliorare tecnicamente”. Su Carlos Tevez: “Un giocatore fondamentale, ma a Cesena avremmo dovuto vincere. La squadra ha capito la caz….che ha fatto. Certi errori non li faremo più”.
Un occhio al Dortmund – Il pensiero, poi, non può non andare alla Champions League: “Non è una gara secca, ma sono due e durano 180 minuti, la cosa fondamentale è che in casa non bisogna prendere gol. Se devo scegliere, è meglio fare 0-0 che 1-1, perché ci vuole molta calma e molto equilibrio nel fare le  cose”. Il tono è alto: “Non mi piace esaltarmi né demoralizzarmi. Sono due partite che vanno gestite con equilibrio e il nostro obbiettivo è quello di passare il turno. In casa se non prendi gol sei un pezzo avanti, e se fai 0-0 in casa e 1-1 fuori, hai passato il turno e raggiunto l’obbiettivo”.
Assente Vidal – Arturo Vidal salterà l’anticipo contro l’Atalanta. Il centrocampista cileno, ha annunciato l’allenatore – soffre di un’infiammazione al tendine dell’adduttore sinistro”. Domani resterà a riposo, dovrebbe esserci martedì contro il Dortmund.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 188 volte