Prestisimone: “Mertens in spolvero”

prestisimonePAOLO PRESTISIMONE, giornalista, è intervenuto a “NAPOLI MAGAZINE“, su Radio Punto Zero, trasmissione radiofonica dedicata al Calcio Napoli, che approfondisce i temi proposti sul web da NapoliMagazine.Com, in onda dal lunedì al venerdì, dalle 14.30 alle 16.00, condotta da Michele Sibilla e Antonio Petrazzuolo. Ecco quanto ha affermato: “Avrei dovuto fare due pagelle dopo Napoli-Inter ed è stato molto faticoso fare una sintesi tra i primi 70 minuti e gli ultimi 20. Credo che solo contro la Roma, ma solo perché sono arrivati i tre punti, gli azzurri hanno fatto meglio. Tornando ai top e flop, credo che Mertens sia stato in assoluto il migliore in campo perché è stato un concentrato di tecnica e forza straordinario, gli è mancato solo il gol ma ha spostato gli equilibri. Di Hamsik stiamo aspettando sempre il ritorno sui suoi standard, ma contro l’Inter ha giocato una grande partita, spaccando le linee e dando sostanza a centrocampo e attacco. Vedendo la partita con i nerazzurri si capisce perché Inler sia stato il giocatore che è mancato di più a questa squadra. La critica ha puntato Henrique per quel momento di ingenuità del fallo da rigore e, purtroppo per il brasiliano, è così a tutti gli effetti. La Dinamo Mosca punterà sull’agonismo, giocando molto raccolta per ripartire. È una squadra molto dura, la statistica parla chiaro. Al posto di Gabbiadini immagino che Benitez possa scegliere De Guzman per dare più sostanza alla squadra, altrimenti Mertens”.

Commenti
avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!