Cagliari, Zeman: ”Non mi aspettavo di essere richiamato. Ora pensiamo a salvarci”

CAGLIARI – “La gente non ce l’aveva tanto con me, ma la società, siccome ero io responsabile, ha valutato diversamente. Io mi auguro che i tifosi ci aiutino, personalmente non ho mai dato una soddisfazione sul nostro campo e mi auguro di darla”. Zdenek Zeman è tornato a Cagliari e crede nella salvezza.

“SPERO NEI RISULTATI” – Il tecnico boemo torna in Sardegna dopo l’esonero di Gianfranco Zola che lo aveva sostituito. “Cosa vorrei cambiare in questo nuovo Cagliari? Spero i risultati”. L’allenatore in questi due mesi e mezzo ha continuato a seguire la squadra. “Li ho visti, li ho seguiti, hanno fatto un calcio un po’ diverso ma non sono arrivati i risultati, anche se erano abbastanza vicini”, ha proseguito il tecnico rossoblù in conferenza stampa. Zeman non credeva di poter tornare a Cagliari. “Io non ho chiesto nessuna garanzia, sono venuto perché ci credo alla salvezza, credo che questa squadra ce la possa fare, ma il discorso è che questa squadra non la salvo io, ma la devono salvare tutti. Se mi aspettavo di tornare? No. Pensavo che il presidente non tornasse sui suoi passi”.

“RISPETTO L’EMPOLI” – Il Cagliari domani sera affronta l’Empoli di Sarri. “Io non sono preoccupato, ma rispetto l’Empoli come squadra. A parte che sono sei partite che non perde in campionato, è una squadra molto bene organizzata e penso che non sarà una partita facile, come a Empoli. Mi piace molto come è impostata e come è organizzata”. La salvezza del Cagliari, terz’ultimo a 20 punti come il Cesena, passa dalle sue prestazioni. “Noi dobbiamo pensare a noi e cercare di fare risultati su tutti i campi. Per me giocare con l’Empoli, il Cesena o la Juventus è la stessa cosa”

“GIOCARE CON RESPONSABILITA’” – Lo scorso anno il Sassuolo richiamò Di Francesco che fece 17 punti e salvò la squadra. “17 punti? Io me lo auguro, anche se le partite cha abbiamo non solo facili, ma ci dobbiamo provare. Novità sulla formazione? Tutti i giocatori a disposizione possono giocare, sono scelte mie e spero di indovinarle”, ha spiegato il boemo. Zeman comunque non ha visto poca applicazione da parte della sua squadra. “Abbiamo giocato un buon calcio, abbiamo sbagliato tante occasioni che bisogna saper sfruttare. Non mi aspetto che ogni tiro finisca dentro ma che si giochi con più responsabilità”.

Cagliari calcio

serie A
Protagonisti:
zdenek zeman
Fonte: Repubblica

Commenti

Questo articolo è stato letto 194 volte