Marotta attacca il Napoli: “Errori arbitri? Abitudine tipicamente italiana, non si fa mai autocritica”

Giuseppe Marotta, amministratore delegato della Juventus, ha risposto alle domande dei giornalisti presenti all'”Hilton Airport Hotel” di Fiumicino, a margine dell’incontro tra arbitri, dirigenti, allenatori e capitani delle squadre di Serie A. Ecco quanto evidenziato:“Arbitri? E un’abitudine tipicamente italiana quella di contestare sempre gli arbitraggi. Non si fa mai autocritica. Bisogna ricondurre le critiche forse piu verso se stessi che verso le componenti. Parlo in generale, non del Napoli nello specifico. Il club partenopeo parla di campionato falsato? E’ un aggettivo ricorrente quando ci sono errori arbirali, pero’ credo che nell’economia del campionato gli episodi a favore e sfavore si bilanciano, soopratutto in un campionato in cui i valori assoluti emergono e vince sempre la squadra migliore. La tecnologia puo’ aiutare, quello del non gol e’ importante ma il gioco del calcio non puo riccorere alla moviola perche e’ la dinamica insita nel gioco che non permette il suo utilizzo. Credo che l’errore arbitrale sia accettabile, e’ un fatto culturale e solo in Italia, al lunedi’, si discute di questi argomenti”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 681 volte