Atalanta, Marino: “Il Napoli non può recriminare con l’arbitro: doveva fare di più”

pierpaolo marino

Pierpaolo Marino, direttore generale dell’Atalanta, ai microfoni di Radio Kiss Kiss ha commentato il pareggio conquistato al San Paolo contro il Napoli e, soprattutto, il tanto discusso operato dell’arbitro Calvarese: “Per noi un punto come questo è sopravvivenza, la squadra ha lottato e quindi si è ritrovata. Non è stata una partita sopra le righe ma ora per noi contano solo i punti. Un Napoli con questi giocatori non può ridursi a recriminare con l’arbitro per una partita giocata con un uomo in più per quasi mezz’ora. Alla vigilia del campionato avrei scommesso sul Napoli in Champions, ma già la nottata di Bilbao aveva un po’ tramortito la considerazione del Napoli. Gli azzurri sono in corsa per tutto, magari il logorio della Uefa lo paghi in campionato, ma ieri sera la squadra di Benitez doveva fare di più”.

tmw

Commenti