ANTEPRIMA PARTITA – Roma-Napoli: dubbi sulla trequarti per Benitez, rientra Gargano

Napoli-Udinese GarganoDomani allo stadio Olimpico di Roma, ore 12.30, va in scena Roma-Napoli. Una sfida fra le deluse di serie A: da una parte, i giallorossi di Garcia che fanno fatica a ritrovarsi e che in casa non vincono dal 30 novembre; dall’altra, il Napoli di Benitez di cui, da ultimo, si ricordano solo tanti punti persi e pochi risultati (l’ultima vittoria contro il Sassuolo più di un mese fa). Una partita che vale quasi quanto una stagione: le due squadre si giocano l’accesso alla prossima Champions League e il risultato positivo dell’una o dell’altra potrebbe seriamente influire sulla lotta al secondo e terzo posto. Il Napoli non ha scelta: deve vincere. Una vittoria per i tifosi, una vittoria per Ciro.

COME SI PRESENTA LA ROMA – Tanti i problemi di formazione per mister Garcia. A Trigoria si monitorano le condizioni di capitan Totti, vittima di una elongazione muscolare. Garcia ha preferito non convocarlo. Discorso diverso per De Rossi che ha recuperato da una lieve dorsalgia e contro il Napoli ci sarà. Indisponibile Gervinho, out 3 settimane per una lesione muscolare alla gamba destra, e con lui anche Keita, Ucan, Maicon, Castan e Strootman. Formazione che dovrebbe schierarsi con De Sanctis in porta, sostenuto in difesa da una linea a quattro con Manolas e Astori centrali, Torosidis a destra e Holebas a sinistra. A centrocampo, ad affiancare De Rossi agiranno Nainggolan e Pjanic mentre in attacco spazio a Florenzi, Ljajic e Iturbe con quest’ultimo in vantaggio sul recuperato Ibarbo.

COME SI PRESENTA IL NAPOLI – Dopo aver scontato un turno di stop tornano arruolabili Albiol e Ghoulam. Benitez non potrà, invece, contare sullo squalificato Inler. Al suo posto si candida per un posto da titolare El Mota Gargano che, al pari di Strinic, ha recuperato dall’infortunio ed è rientrato regolarmente in gruppo. I maggiori dubbi del tecnico spagnolo sono sulla trequarti dove sono in quattro per due maglie. Formazione titolare che dovrebbe schierare Andujar fra i pali, Albiol e Koulibaly al centro della difesa, Maggio a destra e Ghoulam a sinistra. In mediana spazio al rientrante Gargano che va a fare coppia con David Lopez mentre sulla trequarti probabile l’impiego di Callejon, Hamsik e Gabbiadini con Higuain unica punta in attacco.

PROBABILI FORMAZIONI:

ROMA (4-3-3): De Sanctis; Torosidis, Manolas, Astori, Holebas; Pjanic, De Rossi, Nainggolan; Iturbe, Ljajic, Florenzi. A disposizione: Skorupski, Lobont, Spolli, Yanga Mbiwa, Cole, Paredes, Verde, Doumbia, Ibarbo. All. : Garcia.

NAPOLI (4-2-3-1): Andujar; Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; David Lopez, Gargano; Callejon, Hamsik, Gabbiadini; Higuain. A disposizione: Rafael, Colombo, Britos, Henrique, Strinic, Mesto, Zuniga, Jorginho, De Guzman, Mertens, Insigne, Duvan Zapata. All. : Benitez.

Arbitro: Rizzoli – Assistenti: Nicoletti-Padovan – Iv: De Luca – Add1: Irrati Add2: Gervasoni

Angelo Gallo

Commenti

Questo articolo è stato letto 777 volte