Lucariello: “Aurelio e Rafa ancora insieme? Chissà…”

lucarielloGianfranco Lucariello, giornalista, scrive su “NapoliMagazine.Com”: “Tutto da rifare: la coppa rimescola decisioni e destini. Aurelio e Rafa ancora insieme? Chissà, può darsi pure. La possibile straordinaria novità legata forse all’Europa League, al terribile colpo di mano di Hihuain e Hamsik. Strepitosi, incredibili: hanno cancellato con un colpo di spugna il Napoli molle, distratto, senza voglia e perdente scivolato giù in classifica e che ha fatto soffrire i tifosi della squadra del cuore, mandando in archivio in una sola straordinaria partita le immagini di un team svogliato, molle, distratto e perdente: gli Azzurri. Hamsik e Higuain su tutti, il tandem HH. Il capitano e l’argentino le nuove anime di un grande Napoli che è tornato a far tremare l’Europa, come qualche anno fa. La città in riva al Golfo è esplosa attraversata dai boati della gente chiusa in casa, davanti alla tv, e che non credeva ai propri occhi: superba e suprema la squadra di Benitez, dominatrice su di un campo terribile, quello del Wolfsburg – i lupi del borgo -, secondo in classifica nel campionato tedesco, alle spalle del Bayern e con un indiscutibile primato sulla pelle, da una vita senza sconfitte in casa. Proprio lì il trionfo di Higuain e dei suoi compagni, dopo giorni furiosi e terribili seguiti da un ritiro punitivo, imposto dal presidente De Laurentiis tra accuse velenose e contraddittorie e mille polemiche interne ed esterne. La risposta dal campo, dagli azzurri e dal tecnico, tutti uniti in una replica senza scampo che ha travolto i panzer nel gioco e con i gol: è questo il vero Napoli fino all’altra settimana dilaniato dalle problematiche e da presunti e possibili addii, da Benitez a Callejon, da Hamsik a Higuain, una squadra a pezzi dalla panchina agli spogliatoi. No, non è così. Un colpo di spugna improvviso, come il vento del deserto, inaspettato e micidiale: l’orgoglio, il carattere, la rabbia degli azzurri e del tecnico hanno ripulito l’ambiente dai veleni, calando un poker che ha stroncato ambizioni e sicurezze dei tedeschi, tutto in una sera. Sì tutto vero, come è vera la riapertura di Rafa Benitez che ha rimesso il suo futuro in discussione insieme con le quasi certezze del suo addio nelle mani del presidente De Laurentiis, lo ha fatto con elegante signorilità e raffinata fermezza: tutto dipende dai nuovi programmi, dagli investimenti, dalle strutture, dagli obiettivi. Tutto dipende dal patron…”.

 

Commenti

Questo articolo è stato letto 319 volte

avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!