Antonio Corbo: “Ho visto bene Hamsik, in difesa sembravano Bronzi di Riace, col Milan punterei su Callejon e Insigne”

corbo21ANTONIO CORBO, giornalista editorialista di Repubblica, è intervenuto a “NAPOLI MAGAZINE”, su Radio Punto Zero, trasmissione radiofonica dedicata al Calcio Napoli, che approfondisce i temi proposti sul web da NapoliMagazine.com, in onda dal lunedì al venerdì, dalle 14.30 alle 16.00, condotta da Michele Sibilla e Antonio Petrazzuolo. Ecco quanto ha affermato: “A me sembra indispensabile interrompere la trattativa Benitez-De Laurentiis, ma per favore, dico ai tifosi, ai colleghi, ma anche ai giocatori ed al tecnico, di interessarsi e concentrarsi solo sul campo e sugli obiettivi del Napoli. La sconfitta di Empoli è stata la partita vinta dal Napoli a Wolfsburg ma a parti invertite. Andando in profondità evidenziamo anche un problema strutturale e mi riferisco ai Bronzi di Riace in difesa, lenti e macchinosi, in difficoltà con gli attaccanti empolesi, scattanti e disciplinati. Ho visto bene Hamsik, comunque. Contro il Milan, per me, devono giocare Insigne a sinistra, Callejon a destra ed uno tra Hamsik e Gabbiadini al centro, a seconda casomai, dell’avversario e dal momento di forma. Il cambio di modulo si è reso necessario ed è molto confortante che Benitez lo abbia fatto. Anzi, comprendo la sconfitta di Empoli perché, purtroppo, nella rosa del Napoli non ci sono giocatori o non erano in serata, come Inler, capaci di addormentare la partita come si doveva fare. Non riesco a prevedere risultati perché non ho queste doti divinatorie e non voglio illudere nessuno, poi non voglio indurre nessuno a scommettere essendo contro il gioco. La situazione in campionato, si è indubbiamente complicata, ma bisogna giocare al meglio tutte le partite, vincerle e poi fare i conti”.

Commenti