Slogan e cori razzisti, la Juve risarcirà un tifoso napoletano

02_40-NAPOLI-ROMA-TIFOSI--FOTOCUOMO-2NAPOLI La Juventus è stata condannata a risarcire con oltre tremila euro un tifoso del Napoli per «inadempimento contrattuale» e «danni patrimoniali e disagi morali» a causa di striscioni, cori e insulti durante la gara Juventus-Napoli del 10 novembre 2013 allo Juventus Stadium. L’avvocato Giovanni De Angelis fu costretto ad abbandonare in anticipo lo stadio rispetto alla conclusione della gara «in conseguenza di una situazione ambientale avvertita come insopportabile». De Angelis ha fatto causa alla società bianconera e ieri ha ottenuto il risarcimento dal Giudice di Pace di Torre Annunziata, Francesco Buonocore.

La Gazzetta dello Sport

Commenti