Gianfranco Cicchetti: “Il Napoli deve decidere se tenere Vargas oppure metterlo sul mercato”

Gianfranco-CicchettiA Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Gianfranco Cicchetti, procuratore sportivo

Edu Vargas mi piace tantissimo, è uno dei miei pupilli in assoluto. È un giocatore che farebbe le fortune di tante squadre, ma dopo l’acquisto del Napoli, non ha trovato la giusta continuità. Nel QPR non ha fatto bene, la squadra è retrocessa, ma con la nazionale cilena ha sempre fatto bene ed anche nella Coppa America lo sta dimostrando. Il colpo di testa di ieri è stato un gesto tecnico di grande forza. Il Napoli ora deve decidere se tenere Vargas oppure metterlo sul mercato provando a non fare minusvalenza.

Zuniga? È un campo minato e dovunque si va a pestare si rischia di provocare polemica. Credo che Zuniga serva molto al Napoli e fossi nel Napoli proverei a recuperarlo. Altrimenti, credo sia giusto cederlo anche perché tenerlo con quell’ingaggio e non utilizzarlo è una follia.

Il futuro di Higuain lo deciderà il calciatore: di offerte non ne mancano. Con l’Argentina quando c’era Sabella, Higuain era il titolare, ma con l’avvento del Tata Martino le gerarchie sono cambiate”.

Il presente comunicato è stato inviato da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dello stesso

Commenti