La Polizia: «ADL ci ha aggrediti all’aeroporto»

DeLaurentiisSalaStampaIl Sindacato Lavoratori Polizia della Cgil (Silp Cgil) ha diffuso un comunicato duro su Aurelio De Laurentiis, che si sarebbe reso responsabile di un comportamento «ignobile». La denuncia si riferisce a una presunta aggressione ad alcuni agenti all’aeroporto di Capodichino sabato scorso. De Laurentiis si sarebbe imbarcato passando per il varco riservato agli equipaggi «pur non avendone diritto»; avrebbe quindi «avuto l’arroganza e la protervia di pretendere che la polizia trasportasse i suoi bagagli». Sentendosi opporre un rifiuto, De Laurentiis avrebbe chiesto di raggiungere l’aereo «col proprio pulmino privato». Nuovo rifiuto per ragioni di sicurezza, in seguito al quale il numero 1 del Napoli sarebbe giunto ad «aggredire fisicamente» gli agenti, «provocando loro contusioni e lesioni». Un comportamento — si legge — «mortificante per i lavoratori di polizia e ignobile per chi si crede al di sopra della legge». La Silp Cgil chiede che De Laurentiis «venga perseguito nelle sedi opportune».

La Gazzetta dello Sport

Commenti