San Paolo, manto erboso ok. Gli organizzatori: “Abbiamo dimostrato che gli eventi sono conciliabili”

SanPaoloConcerto1I danni al prato del San Paolo sono stati minori di quanto ci si aspettasse. Dopo il concerto di Jovanotti solo una bonifica è stata effettuata, dunque nessuna rizollatura come previsto dagli addetti ai lavori. Giardinieri e tecnici sono già all’opera per recuperare le 5 stelle che la Lega Calcio aveva assegnato al prato del San Paolo. Grande soddisfazione soprattutto da parte degli organizzatori dei concerti: “Abbiamo dimostrato che gli eventi sono conciliabili”. Per la sfida del 30 agosto contro la Sampdoria il prato sarà pronto.

Il Mattino

Commenti