Higuain, la clausola e lo spettro dell’art. 17

HiguainADLE’ braccio di ferro fra l’entourage di Higuain e la Ssc Napoli. Oggetto della discordia è il rinnovo offerto al Pipita che, secondo quanto dichiarto dal fratello manager, non è disposto a firmare. Il nodo è quella faraonica clausola rescissoria di 94 mln che proprio non va giù. L’obiettivo di Higuain ed i suoi è quello di abbassare la clausola in caso di rinnovo ma c’è anche la questione articolo 17 che fa tremare il Napoli. Si tratta di uno scenario improbaile perchè il giocatore non vuole lasciare immediatamente Napoli, ma grazie a questo articolo l’argentino può liberarsi senza problemi la prossima estate. Il regolamento Fifa, infatti, prevede che i giocatori fino ai 28 anni di età possono liberarsi unilateralmente dei contratti in essere dopo aver vestito per tre stagioni la stessa maglia; ovviamente al club spetterebbe un riscarcimento stabilito in base a particolari parametri. Questo è lo scenario che il Napoli vuole assolutamente evitare ed è per questo che nel prolungamento che verrà proposto al Pipita ci sarà una ridiscussione della clausola.

Corriere dello Sport

Commenti