Reina: “Felice di essere tornato qui, era quello che volevo. Questa squadra punta a tutto”

reina_pepe

Pepe Reina e il Napoli, un amore infinito. Il portiere è tornato a difendere i pali della squadra del presidente De Laurentiis, cosa già fatta (con successo) nella stagione 2013/2014. Ha lasciato il Bayern Monaco dopo una sola annata in Baviera, troppo forte il legame con città e tifosi azzurri. Proprio lo spagnolo ha parlato così a Radio Kiss Kiss: “Ringrazio tutti per l’amore che mi manifestano ogni giorno. Sono felice di essere tornato, era quello che volevamo tutti; io, i tifosi e il presidente. Domenica c’è il Sassuolo, dobbiamo farci trovare pronti. Abbiamo fatto un ottimo lavoro, ma servirà tempo per migliorare. Onoreremo sempre la maglia: il Napoli punta a tutto!”.

Poi un retroscena sul suo numero, il 25: “Lo avevo al Villarreal e poi la mia prima figlia è nata quel giorno. Al Bayern era di Muller”. Domenica rivedrà anche Cannavaro, suo ex compagno: “Abbiamo scherzato, fino a lunedì non voglio parlare con lui (ride, ndr). E’ un fratello e un grande uomo”. La stagione del Napoli passerà dai gol di Higuain: “E’ pronto, vuole vincere e segnare”. Reina conclude parlando del suo futuro: “Ora non ci penso, vorrei tornare a vivere in Spagna un giorno. Ma la vita è imprevedibile”.

gianlucadimarzio.com

Commenti

Questo articolo è stato letto 810 volte