Marino: “Hamsik da pallone d’oro, ma non nel Napoli. Baselli e Zappacosta, che errore non prenderli”

pierpaolo marino

Pierpaolo Marino è intervenuto quest’oggi sulle frequenze di Radio Kiss Kiss Napoli rilasciando alcune dichiarazioni:

“Avevo piena autonomia nei primi 5 anni a Napoli, ricordo che avevo un pre-stampato che riguardava i diritti d’immagine dei calciatori. Era molto facile per tutti accettare tali condizioni. Tuttavia, ebbi problemi a prendere Rolando Bianchi e per questo mi fiondai su Lavezzi. Il problema più grande lo avemmo con Morgan De Sanctis. Da quando sono andato via da Napoli, le procedure si sono complicate tantissimo, soprattutto per quanto riguarda i diritti d’immagine. Ora, a Napoli sono arrivati buoni giocatori, alcuni indicati dal tecnico. Avrei privilegiato il reparto difensivo in questa sessione di mercato. Il Napoli è costretto ancora oggi a rimpiangere Paolo Cannavaro. Soriano? Credo ci siano stati problemi da una parte e dall’altra. Era una cosa che si poteva fare e che, purtroppo, non si è fatta.

Hamsik? E’ stato utilizzato male da Benitez l’anno scorso. Indubbiamente, è un calciatore che in una squadra da scudetto avrebbe vinto il pallone d’oro. E’ un giocatore completo. Col Napoli non puoi vincere il pallone d’oro, a meno che non sei Maradona. Lo slovacco può ancora far tanto in questa piazza. Bisogna solo dargli spazio.
Baselli e Zappacosta? E’ stato un errore non prend
erli, sono giocatori di grande prospettiva”

Commenti