Bagni, Bianchi e Bruscolotti rispondono a Sacchi: “A Napoli si può vincere! La mentalità dipende dagli uomini”

bruscolottiLe parole di Sacchi sul Napoli hanno scosso l’opinione di personaggi illustri nel mondo del calcio vicini alla squadra azzurra. L’edizione odierna de Il Mattino ha riportato alcuni di queste risposte all’ex tecnico del Milan e della Nazionale. Salvatore Bagni, ex calciatore azzurro nell’epoca di Maradona, si è detto contrario all’opinione di Sacchi: “La mentalità vincente la si conquista con le vittorie, più vinci e più vuoi vincere: è tutto qui. Non è una questione di ambiente ma è legata alle persone, ai giocatori, agli allenatori. Non mi sembra che Sacchi abbia portato una mentalità vincente a Madrid o a Parma.” Anche Ottavio Bianchi, tecnico del primo scudetto azzurro, è intervenuto sulla questione: “Quando arrivai misi subito le cose in chiaro: la mia intenzione era quella di vincere e, sia che si giochi col Como che contro la Juventus, l’approccio alla gara doveva essere sempre lo stesso. Le vittorie si costruiscono con la mentalità, e io so come costruire la mentalità vincente di una squadra. Consigli a Sarri? Non sono in grado di darne.” Anche uno degli storici capitani del Napoli, Beppe Bruscolotti, ha voluto dire la sua: “Oggi in Italia solo Conte è in grado di dare una mentalità vincente alle sue squadre. Benitez ha provato a farlo ma non ci è riuscito. Il mio Napoli? Al San Paolo non si poteva perdere mai, i giocatori aveva un fuoco dentro incredibile. Oggi in questa squadra nessuno può parlare con fierezza al gruppo ed infondergli fiducia, forse solo Reina e Higuaìn.”

Commenti