Empoli, Giampaolo: ”A Udine per cercare la vittoria”

EMPOLI – “Serve una vittoria, ma le vittorie vengono fuori solo attraverso buone prestazioni, una buona condizione fisica e mentale e anche grazie ad una grande organizzazione”. Il tecnico dell’Empoli, Marco Giampaolo, parla in vista della sfida dei suoi ragazzi in casa dell’Udinese.

“SENZA TIFOSI? INUTILE ABILITARE STADIO” – Una gara alla quale però non assisteranno i tifosi azzurri. “Ne parlavamo questa mattina – rivela il tecnico -, si tratta di privare un tifoso di poter andare a vedere la propria squadra in trasferta e questo è inconcepibile, è una privazione della libertà. Ho saputo che le motivazioni sono quelle di un settore non abilitato, quando ci si trova di fronte a situazioni del genere forse sarebbe meglio non abilitare tutto lo stadio”.

“DI NATALE CAMBIA ATTEGGIAMENTO SQUADRA” – Niente supporters azzurri sugli spalti, ma in campo sarà una vera battaglia contro un’Udinese in cerca di riscatto. “Affrontiamo una squadra compatta e fisica, ma che ha anche delle grandi risorse tecniche e qualità. In settimana abbiamo preparato bene la partita perché sappiamo che sarà dura. Loro hanno utilizzato sempre il 3-5-2 hanno affrontato la Lazio in una gara influenzata dalle condizioni del campo. Le loro caratteristiche cambieranno in base al fatto se giocherà Di Natale o meno”.

“DOBBIAMO ESSERE COMPETITIVI IN TUTTO” – Ma non serve pensare agli avversari, l’Empoli pensa a portare avanti quanto di buono fatto vedere contro il Napoli. “I risultati positivi ti aiutano dal punto di vista del morale – dice Giampaolo -, abbiamo la consapevolezza del lavoro e sappiamo che non possiamo derogare da quello. Quando fai risultato però ti alleni con una leggerezza diversa. Resta il fatto che dobbiamo migliorare alcune cose, soprattutto nella fase di non possesso”. “Dobbiamo cercare di essere competitivi su tutto, anche nei cambi – prosegue Giampaolo -. Nel 2015 a calcio si gioca in 14 e non più in 11. Dobbiamo arrivare al termine delle partite senza concedere nulla agli avversari. I giocatori lo sanno e io cerco di scegliere chi è più affidabile, sono contento di questi ragazzi so che tutti mi torneranno utili”. Infine il punto sulla condizione fisica dei calciatori. “Laurini sta bene, è affidabile dal punto di vista del minutaggio, anche Buchel sarà convocato e regolarmente a disposizione. Mchedlidze sta recuperando dal problema muscolare ma credo che a stretto giro possa tornare a disposizione”.

empoli calcio

serie A
Protagonisti:
marco giampaolo
Fonte: Repubblica

Commenti

Questo articolo è stato letto 156 volte