IL PERSONAGGIO – Lorenzo Insigne, la consacrazione di un talento

Napoli-Lazio 5-0 Insigne esultaIl Napoli vola … E quando lo vedi così come a San Siro, danzare con la testa alta e le ali schiuse sulle ceneri di una squadra che, visti i sostanziosi investimenti estivi cominciava la stagione col favore dei pronostici, sembra inarrivabile! E’ un team rinvigorito, gioca con scioltezza, si diverte, fa divertire … canta, è un Napoli così bello che non pare vero ..  una compagine così solida ma con un gioco così spregiudicato e nello stesso tempo elegante ed  armonioso, non so dire per quanto tempo l’ho sognata! Il Napoli non solo vince, ma cosa più importante … Convince … il lavoro del tecnico toscano sta dando i suoi frutti, la squadra da questi plasmata si sta rivelando stabile e affidabile, costruita secondo i principi dell’ equilibrio tattico, tenendo conto delle caratteristiche degli atleti a disposizione, non adattandoli ad un modulo prefissato ma facendo esattamente il contrario. Non c’è che dire, questo nuovo Napoli in cui traspare l’ umiltà della sua guida, ci sta regalando soddisfazioni, e i tifosi azzurri stanno meritatamente godendosi questi momenti che da tempo attendevano…  E se li gode anche Mister Sarri, il saggio tecnico ormai ribattezzato “il professore con la tuta”, efficace nella sua semplicità, coinvolgente nella sua sobrietà, intelligente nella sua flessibilità … E se li godono Jorginho, Hamsik, Koulibaly, gente data per finita dai più e che oggi, insieme al sagace tecnico artefice della loro rinascita, se ne stanno  togliendo di sassolini, per non dire di macigni, dalle scarpe … E se li gode anche il rigenerato Higuain, lontano parente dell’ inquieto e suscettibile atleta della passata stagione! Si rallegra e gioisce infine il Magnifico Lorenzo Insigne a cui la sua città ha riservato tanti bocconi amari, lo ha additato, punzecchiato, screditato senza valide ragioni … Ed oggi si morde la lingua nell’ ammirarlo così imponente nonostante la statura tra colossi e giganti di pietra. E’ cresciuto lo scugnizzo, non in senso fisico, s’ intende …  E’ cresciuto in consapevolezza e personalità, e col passare dei giorni e delle partite si pone nei confronti del suo lavoro in maniera sempre più efficace e convincente. Le qualità in Lorenzo in verità sono sempre state evidenti, da molti è sempre stato considerato un talento fuori dal comune … un campioncino unico nel suo genere che oggi risulta anche più maturo dal punto di vista caratteriale … Quel che  taluni in passato gli hanno rimproverato era probabilmente quel tantino di egoismo in campo e quell’ ostinazione nel voler tentare la giocata d’ effetto … “Difetti” che grazie alla cura Sarri oggi sembrano scomparsi, il team azzurro oggi “canta” in coro … Assoli sì,  ma finalizzati a rendere perfetta la sinfonia corale. Insigne, come i suoi compagni, con la ritrovata umiltà che in una squadra, in un atleta,  non deve mai mancare, gioca per la squadra, brilla e fa scintillare quei colori che sono sempre stati la sua seconda pelle.

Tilde Schiavone

Commenti

Questo articolo è stato letto 1197 volte

avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!