Bruno Giordano: “L’umiltà dell’allenatore è fondamentale e Sarri è un maestro”

Bruno-GiordanoA Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Bruno Giordano, ex calciatore

“Ormai il calcio lo fanno diventare una scienza, ma credo che se il giocatore è in condizione deve giocare, a prescindere dal minutaggio o da altri numeri. Tra due settimane il calciatore potrebbe non avere più la giusta condizione e averlo tenuto a riposo potrebbe essere stata una scelta infelice.

E’ vero che il Napoli sta giocando un calcio straordinario, ma si è ancora a tre punti dalla prima e non me lo auguro, ma potrebbero esserci anche momenti di appannamento. E’ prematuro fare certi discorsi, mancano ancora troppe partite.

La difesa azzurra mi pare soffra meno, l’attacco è straordinario per cui certamente il Napoli sarà protagonista in questo campionato e in un momento in cui non ci sono padroni, la squadra azzurra potrà dire la sua.

L’umiltà dell’allenatore è fondamentale e Sarri è un maestro. Proprio perché ha allenato le piccole, sa come ragionano le piccole quando affrontano le grandi squadre”.

Il presente comunicato è stato inviato da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dello stesso

Commenti

Questo articolo è stato letto 662 volte