Carmine Tascone: “Jorginho? Lui e Verratti sono il futuro della nazionale italiana”

Carmine_TasconeCARMINE TASCONE, talent scout e direttore generale Damiano Promotion, è intervenuto a “FUORI GARA”, su Radio Punto Zero, trasmissione radiofonica dedicata al Calcio Napoli, in onda dal lunedì al venerdì, dalle 14.30 alle 16.00, condotta da Michele Sibilla e Fabio Tarantino. Ecco quanto ha affermato: “Per come gioca il Napoli è come se in campo ci fossero più di undici calciatori. Non ho mai visto una squadra correre così tanto. Mi auguro di vederli correre così fino a giugno. Allan vale per due, altro che Gattuso. E’ forte sotto l’aspetto fisico, mentale, e poi si inserisce spesso. Jorginho? Lui e Verratti sono il futuro della nazionale italiana. La sua forza è quella di capire dove arriva la palla ed è bravo tatticamente. Insigne? Non mi è piaciuto il suo atteggiamento. E’ napoletano e gli voglio bene, ma vorrei ricordargli che gioca in una squadra di prima fascia con giocatori bravissimi. Cosa dovrebbe dire Gabbiadini, che è un fuoriclasse e sta in panchina? Mercato? Sugli esterni e in attacco siamo al completo, serve solo un difensore e un altro centrocampista centrale”.

Commenti