Giudice sportivo, tre giornate a Felipe Melo. Dzeko fermato per due turni

MILANO – Mano pesante del giudice sportivo nei confronti di Felipe Melo e Edin Dzeko. Il centrocampista dell’Inter, espulso domenica scorsa nei minuti finale della sfida con la Lazio, è stato squalificato per tre giornate. Due turni invece all’attaccante della Roma, espulso nel secondo tempo della sfida con il Genoa.

MELO ”CONDOTTA VIOLENTA” – Felipe Melo paga con tre giornate la brutta entrata su Lucas Biglia. Il brasiliano è stato squalificato per “per condotta violenta avendo, al 45° del secondo tempo, a gioco in svolgimento, colpito volontariamente un avversario con un calcio all’altezza della spalla”. Due giornate di  squalifica, invece, per Dzeko “per avere, al 28° del secondo tempo, rivolto reiteratamente all’arbitro un’espressione ingiuriosa”.

ROMA SENZA PJANIC E NAINGGOLAN – Una giornata di squalifica per Paletta (Atalanta), Soddimo (Frosinone), Biglia e Milinkovic-Savic (Lazio), Jorginho (Napoli), Romagnoli (Milan), Gonzalez (Palermo), Nainggolan e Pjanic (Roma), Missiroli (Sassuolo), Wague (Udinese) e Sala (Verona). Inflitta anche un’ammonizione e un’ammenda di 2.000 euro all’attaccante serbo del Palermo, Uros Djurdjevic “per avere simulato di essere stato sottoposto a intervento falloso in area di rigore avversaria”.
Per quanto riguarda le società, ammenda di 15mila euro per l’Atalanta “per avere suoi sostenitori, al 43° ed al 45° del secondo tempo (della gara contro il Napoli, ndr), intonato un coro insultante espressivo di discriminazione per origine territoriale”.

Inter

as roma
serie A
Protagonisti:
Felipe Melo
edin dzeko
Fonte: Repubblica

Commenti