Alessandro Iori: “Sarri è un maestro e sa come esaltare la qualità degli attaccanti”

SarriAtalantaBisA Radio Crc nel corso di “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Alessandro Iori, giornalista Premium

“Con il Napoli c’è sempre una discreta garanzia di divertimento. È la prima big in casa per il Frosinone, dopo la Roma. Mi aspetto una partita difficile da sbloccare perché i ciociari hanno capito che per far punti serve difendersi in 11. Attenzione anche alle ripartenze pungenti. Il terreno di gioco inciderà fino ad un certo punto, ci vorranno equilibrio e pazienza ma sarà fondamentale creare superiorità numerica e il Napoli ha l’organico nettamente superiore per farlo, è da queste partite che si evince la crescita di una squadra. 

Guardate cosa ha fatto il Frosinone con la Juventus e se non avesse avuto l’agibilità il Matusa per la questione legata alla goal linea tecnology, probabilmente questa gara si sarebbe disputata al San Paolo. Il Frosinone di base parte con la difesa a quattro, interessanti le rotazioni interne del Napoli viste con il Toro, può essere questa la variante ad un gioco probabilmente conosciuto. Sarri è un maestro e sa come esaltare la qualità degli attaccanti. Mi aspetto il gol di Callejon”.

Il presente comunicato è stato inviato da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dello stesso

Commenti