Sampdoria, Cassano: rissa sfiorata con Puggioni in allenamento

Sampdoria, Cassano: rissa sfiorata con Puggioni in allenamentoAntonio Cassano (lapresse) ROMA – Galeotto fu un gol subito. Ma anche la presenza di due caratteri forti come Antonio Cassano e Christian Puggioni, fantasista e portiere della Sampdoria, non nuovi a battibecchi piuttosto accesi in allenamento. La partitella è quella che chiude la seduta del mercoledì, a porte aperte, con la possibilità per il pubblico di assistere alle evoluzioni dei propri beniamini. Puggioni subisce una rete, secondo Cassano è assolutamente evitabile e glielo dice in malo modo. Il portiere non ci sta e replica per le rime, invitando il giocatore a farsi gli affari suoi e a pensare a giocare anziché criticare gli altri. In un attimo potrebbe accadere il peggio, perché i due arrivano a distanza ravvicinata, ma il tempestivo intervento dei compagni evita qualsiasi contatto. Non c’è rissa, non ci sono collutazioni, solo evidenti scintille, notate da chi è in tribuna e immediatamente diffuse via social.

Il problema è che la questione non si chiude lì: ancora a fine allenamento Cassano non accetta chiarimenti e continua ad inveire con il compagno, ci vuole un bel po’ per ristabilire la calma. E subito vengono alla mente gli scomodi precedenti dei due. Su Cassano si sa, anche se quest’anno si è molto calmato, ogni tanto viene fuori qualche  “cassanata”  evitabile, anche se già oggi la Sampdoria ha fatto sapere che i malintesi fra i due sono stati chiariti e che tutto è rientrato nella più assoluta normalità. Quanto al portiere Puggioni, genovese e sampdoriano sin da bambino, si ricorda uno screzio violento ai tempi del Chievo con Guana, episodio sicuramente peggiore di questo, dato che all’epoca fu messo fuori rosa. Mentre adesso il club blucerchiato giura che per entrambi non è in arrivo alcun provvedimento.

serie A

sampdoria
Protagonisti:
antonio cassano

Fonte: Repubblica

Commenti

Questo articolo è stato letto 376 volte