Fulvio Giuliani: “Bisogna ripartire senza drammi, senza mettere in piedi processi, continuando col processo di crescita”

A Radio Crc nel corso di “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Fulvio Giuliani, giornalista

“Il Napoli ieri era cotto come uno zampone e non fisicamente, ma di testa. L’Udinese aveva più grinta di una squadra che lotta per lo scudetto. Il Napoli ieri non c’era con la testa e i cambi, seppure arrivati a partita rovinata, non hanno inciso più di tanto. Bisogna ripartire senza drammi, senza mettere in piedi processi, continuando col processo di crescita.

Reina ieri è mancato tanto ed è evidente che Higuain abbia sbagliato, ma non è il leader naturale, non è il Bagni della situazione, per cui oltre all’errore, nel disastro di questa maledettissima domenica, vedere un giocatore di quel livello piangere di rabbia, resterà negli anni, perché vuol dire che ci ha messo qualcosa in più della classe”.

Il presente comunicato è stato inviato da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dello stesso

Commenti

Questo articolo è stato letto 825 volte