Euro 2016, giorno 5: vittoria per l’Ungheria e l’Islanda ferma il Portogallo

Allo stadio Bordeaux-Atlantic inizia il quinto giorno di Euro 2016, prima partita valevole per il Gruppo F: Austria-Ungheria. La formazione di Koller va vicino al gol pochi secondo dall’inizio della gara con Alaba, che prova un tiro potente dalla distanza, ma il pallone colpisce il palo. Successivamente, tiro al volo di Junuzovic, ma intercetta il portiere ungherese. Nella ripresa ci prova l’Ungheria con Dzsudzsak con una gran conclusione da fuori area, ma si fa trovare pronto Almer. Al 63′ arriva il vantaggio per la formazione di Storck con Szalai; l’Austria rimane in dieci con l’espulsione si Dragovic e all’88’ c’è il raddoppio dell’Ungheria con Stieber, che con un pallonetto spedisce il pallone in rete.

Allo stadio Geffroy-Guichard si Saint-Etienne invece, si è giocata la seconda gara del Gruppo F tra Portogallo e Islanda. La squadra di Lagerback proca a rendersi pericolosa subito al 3′ minuto con Sigurdsson che si invola in area di rigore e in ben due occasioni prova la conclusione, Rui Patricio però intercetta. Al 21′ Cristiano Ronaldo serve con un cross Nani, che prova la conclusione di testa, ma ci arriva il portiere islandese. Dopo quattro minuti il Portogallo spreca un’occasione da gol: Pepe serve dalla distanza Cristiano Ronaldo, che in area di rigore non intercetta bene il pallone. Al 31′ sblocca la partita Nani che, servito da Andre Gomes, spedisce il pallone in rete.A pochi minuti dalla ripresa arriva il pareggio dell’Islanda firmato da Bjarnason, che al volo insacca.

Termina la prima giornata anche per il Gruppo F, Ungheria da sola in testa alla classifica:

Ungheria

3

Islanda

1

Portogallo

1

Austria

0

Il programma di oggi:

13443192_1264342820278844_236190686902029456_o

Mariano Potena

Commenti

Questo articolo è stato letto 746 volte