Contini firma un triennale con il Napoli: sarà a Dimaro, Venezia e Parma su di lui

Dopo la stagione alla Spal conclusasi con la promozione in serie B, il portiere classe ’96 Nikita Contini lega sempre di più il suo percorso al Napoli. L’estremo difensore cresciuto nelle giovanili azzurre ha firmato qualche giorno fa un contratto triennale con il club azzurro e, secondo indiscrezioni raccolte dalla redazione di IamNaples.it, partirà sabato prossimo per il ritiro di Dimaro. Non sarà l’unico prodotto del vivaio a partecipare alla preparazione estiva del gruppo di Sarri, ci saranno ancheLuperto, Dezi, Roberto Insigne e probabilmente anche l’attaccante classe ’98 Antonio Negro che rinforzerà il reparto offensivo privo di Higuain, Mertens e Lorenzo Insigne, reduci dagli impegni con le rispettive Nazionali. Contini vivrà con grande entusiasmo l’esperienza del ritiro con la prima squadra ma sta già valutando il proprio futuro con il suo entourage. Il Parma del ds Minotti e il Venezia di Perinetti si sono fatte avanti finora per accogliere in prestito nel proprio organico Nikita Contini.

fonte – iampnaples

Commenti
avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!