Euro 2016: Il Portogallo vince ai rigori e va in semifinale

Allo Stadio Velodrome di Marsiglia, si è giocata ieri la prima gara dei quarti di finale di Euro 2016: in campo Polonia e Portogallo. Al 2′ minuto di gioco, passa subito in vantaggio la squadra di Nawalka con Robert Lewandowski, che serivito dalla sinistra di Grosicki, spedisce il pallone in rete. Al 17′ ancora pericoloso l’attaccante della Polonia che riceve il pallone da Milik, salta Pepe e prova la conclusione in area, ma Rui Patricio intercetta. Al 28′ ci prova Cristiano Ronaldo con una conlusione da fuori area, ma Fabianski intercetta. Al 33′ arriva il pareggio del Portogallo con Renato Sanchez, sinistro da fuori area, il pallone viene anche deviato da Krychowiak e termina in rete. Nel secondo tempo entrambe le squadre non riescono a trovare la rete della vittoria e dopo i tempi supplementari, la sfida si decide ai calci di rigore. Decisivo il rigore sbagliato di Blaszczykowski, il Portogallo vince 6-4 e va in semifinale.

IL TABELLINO

Polonia (4-4-2): Fabianski; Piszczek, Glik, Pazdan, Jedrzejczyk; Blaszczykowski, Krychowiak Maczynski(8′ pts Jodlowiec), Grosicki (36′ st Kapustka); Milik, Lewandowsk. A disp.: Szczesny, Boruc, Cionek, Wawrzyniak, Salamon, Linetty, Peszko, Zielinski, Starzynski, Stepinski. Ct.: Nawalka

Portogallo (4-1-3-2): Rui Patrici; Cedric, Fonte, Pepe, Eliseu; Adrien Silva (28′ st Joao Moutinho), William Carvalho (6′ pts Danilo), Sanches, Joao Mario (35′ st Quaresma); Nani, Cristiano Ronaldo. A disp.: Lopes, Eduardo, Bruno Alves, Carvalho, Guerreiro, Vierinha, Andre Gomes, Rafa Silva, Eder. Ct.: Santos

Arbitro: Brych

Marcatori: 2′ Lewandowski (Pol), 33′ Sanches (Por)

Ammoniti: Jedrzejczyk, Glik, Kapustka (Pol); Adrien Silva, William Carvalho (Por)

Stasera alle 21, secondo quarto di finale: Galles-Belgio

Mariano Potena

Commenti

Questo articolo è stato letto 633 volte